Il-qalb tal-bniedem bosk.

Tempo di riflessioni, dopo 8 mesi in terra maltese (7 mesi,4 settimane,1 giorno = 244 giorni).
Vivere in terra straniera è cosa ben diversa rispetto alla semplice visita turistica, potrebbe essere una velata banalità ma non lo è.
Giorno dopo giorno, appena tutto ciò che era novità diventa routine ed esperienza inizi a percepire ancor di più l’essenza della cultura locale. Molte delle prime impressioni non sono cambiate, anzi si sono rafforzate. E non c’è stato un singolo giorno in cui abbia cambiato idea su quello che avevo deciso fin dall’inizio. 

L’inverno ha poi dimostrato un trend inglese (leggi pioggia costante per due mesi) che mi ha lasciato veramente deluso.

C’è di buono che, durante l’inverno, soprattutto la sera, si apprezza un silenzio surreale.

I commenti sono chiusi.