Addio Finestra Azzurra (... - 8-03-2017)

Oggi è stato un triste giorno. Una forte tempesta, che questa notte mi ha anche svegliato, ha fatto crollare uno dei simboli di Malta, o meglio di Gozo: l'Azure Window.

Azure Window

Da tempo questo millenario simbolo dell'Unesco era a rischio, ma nessuno avrebbe mai pensato di svegliarsi e non trovarlo più. Prima di tutto perchè non era piccolissimo, in secondo luogo perchè era un simbolo un po' come lo potrebbe essere la Torre di Pisa, anche se non creato dall'uomo sia chiaro.

Sono riuscito a rivederla due mesi fa, la corrosione era evidente ma tutti speravano che crollasse il ponte e rimanesse la roccia principale. E invece i quasi trenta metri di limestone sono caracollati come un gigante nei flutti dei mare.

Che sia anche questo un segno?

Sei commenti  •  Entropie, Fotografia, Living on my own, Malta, Ricordi  •   • 

Jose the barber

Un sabato mattina qualunque, un caldo opprimente ma ancora sopportabile e la necessità di una spuntatina mi portano nei pressi della zona dove di solito faccio la spesa (circa 10 minuti a piedi) e vicino al supermercato in Triq Manwel Dimech, una delle vie più ricche di negozi non-per-turisti a Sliema, incontro sulla porta della sua attività il buon Jose.

Di primo acchito il pregiudizio me lo farebbe descrivere come uno di quei soggetti che alla mattina in Italia si prende un bianchino a colazione: abbastanza emaciato, sulla cinquantina e dal parlare abbastanza lento. In generale molto diverso dallo standard maltese.

Continua...

Sette commenti  •  Entropie, Living on my own, Malta, Ricordi  •   • 

Tre giovani filippine

Dopo le prime settimane nel nuovo appartamento ho iniziato a cercare quale fosse il percorso migliore per raggiungere l'ufficio. In generale quando alle 8 di mattina ci sono 30 gradi il percorso migliore non corrisponde a quello più breve

Di quando in quando ho incontrato tre ragazze dai lineamenti orientali e dalla statura minuta, potrei azzardare che siano filippine da qualche parola che ho sentito dire da loro.

Dopo il primo mese in cui ho consolidato la mia rotta giornaliera ho iniziato ad incontrarle praticamente ogni giorno. La cosa particolare è che in posso anche ritardare di una decina di minuti il mio tragitto che comunque o all'andata o al ritorno le incontro.

Due commenti  •  Entropie, Malta, Ricordi  •   • 

Another Story

C'era una volta, c'era una volta, c'era una volta... Non saprei che titolo dare alla nuova o vecchia storia... "Storie dalla Sala Macchine" è stato già usato, idem "Amo il web, non ricambiato"... Magari troverò un titolo mentre scrivo, in ordine sparso, alcune delle mie rocambolesche avventure.... laddovè ebbi esperienza. Trovato... What I loved

Ah ultima cosa... ci ho provato a migrare il blog ad una tecnologia più recente, più elastica ma...

Quindi ... ho rollbackato il backup dei primi di Luglio e salut.

23 commenti  •  Concepts, Malta, Ricordi  •   • 

Gone with the wind

Era Aprile. Il periodo post intervento era finito, la muscolatura persa e non pensavo cosa mi sarebbe successo nei mesi a venire.

"A Malta?!?" occhi sgranati, tono sorpreso... questo è la reazione che ho avuto dalla maggior parte delle persone a cui ho detto dove mi trasferivo.

Un po' perchè si vede Malta come località di vacanza marittima o villeggiatura, un po' perchè recentemente ero stato in capitali europee molto più note (Berlino per ultima). Avessi detto Panama forse qualcuno memore di una puntata di Report sarebbe stato meno stupito.

Due commenti  •  Entropie, Ricordi  •   • 

Sick Leave after surgery

Dopo lunghissimissima attesa (circa sei mesi) ho superato l'intervento chirurgico per la ricostruzione del legamento crociato anteriore (rottomisi a Maggio 2015).

La quantità di dettagli che avevo raccolto pre intervento non sono stati sufficienti, il decorso post operatorio (il rehab) oltre ad essere soggettivo fisiologicamente, lo è anche in termini pratico-logistici. Su questi mi soffermerò perchè ritengo hanno un minimo di utilità per tutti coloro che debbano ricostruirsi un LCA e non vogliano rompere l'anima al prossimo.

Sulla parte più strettamente fisiologica (con un nuovo capitolo della saga The Fatty Code) scriverò in un secondo momento.

Continua...

Otto commenti  •  Arti Marziali, Entropie, Ricordi  •   • 

Le parole creano la realtà

Prima del Capodanno...

31 Dicembre

La mattina ci porta in quel di Nove, a controllare che un assegno fosse stato accettato dalla banca (perchè versandolo ad un Bancomat mi ero dimenticato di firmarlo). La peculiarità di questo avvenimento sta soprattutto nel cognome della cassiera dello sportello, la signora Zen!

La giornata procede con un tranquillo tragitto verso Venezia in una giornata molto bella, e con qualche strada maliziosa...

Continua...

Cinque commenti  •  Entropie, Ricordi  •   • 

Non impari mai che i fulmini possono cadere anche a ciel sereno

Non ti puoi mai preparare abbastanza al peggio. Puoi pensare al momento che verrà, ma l'attimo stesso in cui accade quella determinata cosa, rimani spiazzato.

Il dolore poi, sale su quando devi comunicare il fatto agli altri: parenti, amici, conoscenti... Prima riesci a tenerlo dentro. E' come un conato di vomito.

Non abbiamo mai abbastanza tempo per nessuno, avremo sempre rimpianti per una telefonata non fatta ad una determinata persona.

Le persone ce le portiamo dentro per sempre, finchè abbiamo ricordo di loro, finchè siamo in vita. Non è detto che le capiremo mai fino in fondo, come non è detto che possiamo essere capiti fino in fondo noi stessi.

Trovare foto, lettere, frammenti di passato ti aiutano a mettere insieme i frammenti di un puzzle enorme. di cui  non troverai mai tutti i pezzi. Possiamo prendere alcuni di questi tasselli ed osservarli per quello che sono: frammenti di una vita. Giudicarli e dare una valutazione morale a posteriori ha poco senso. Quello che potevamo fare doveva essere fatto quando la persona era in vita. 

L'importante è non dimenticare la voce, la compagnia, le risate, le litigate ed il sorriso dei nostri cari.

Cinque commenti  •  Entropie, Ricordi  •   •